HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Fimaa a tutela dei mediatori creditizi contro la legge 141

La Fimaa (Federazione Italiana Mediatori Agenti d’Affari) ha dichiarato, attraverso il sito internet della Confcommercio, che il ruolo del mediatore creditizio si trasforma con il Decreto Legislativo 141/2010 e per chi lavora nel settore della mediazione creditizia ci saranno meno tutele.
Grazie anche al sostegno di altre due associazioni di consumatori, (la Fiaip e Anama), l’associazione Fimaa ha fatto sentire forte e chiara la sua voce. Rossano Asciolla, segretario generale Fimaa riporta delle dichiarazioni in cui afferma la contrarietà dell’associazione e della stessa Confcommercio nei riguardi del decreto 141.
Come prosegue il segretario generale, questo provvedimento ha realizzato il più grande licenziamento collettivo all’Uif poiché è previsto il licenziamento di 50 mila persone.
.
Questa notizia è stata letta 1208 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561