HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Pensioni, Ue avverte l'Italia: "entro il 2012"

Dopo le richieste della Commissione Europea per adeguare l’età pensionabile delle donne in Italia, la parola è passata oggi al Commissario europeo alla Giustizia, diritti fondamentali e cittadinanza Viviane Reding, che ha incontrato oggi il Ministro del lavoro Maurizio Sacconi.

La nuova legge sull’età pensionabile delle donne nel pubblico impiego, ha spiegato la Reding, “deve entrare in vigore ed essere applicata entro il 2012”. Anche se l’Italia è in difficoltà, ribadisce la commissaria, tutti gli Stati membri devono essere trattati nello stesso identico modo, e l’Italia “deve ottemperare alla decisione presa dalla Corte di Giustizia in proposito”.

Decisa a tal proposito la risposta di Sacconi: “Decideremo giovedì in Cdm cosa fare. Probabile che l'innalzamento dell'età pensionabile dal primo gennaio 2012, così come chiede la commissione Ue, entri nella manovra economica. E' questo il veicolo che abbiamo a disposizione".
Questa notizia è stata letta 1231 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561