HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Inps, perequazione all'1,6%

Dal 1° Gennaio 2011 è scattata la perequazione automatica delle pensioni nella misura definitiva dell'1,6%.
Proprio ieri l'ente pensionistico Inps ha ricordato la notizia con la circolare n.60.

Anche l'Inpdap, l'ente pensionistico per i dipendenti pubblici, ha aggiornato le fasce di retribuzione e le aliquote di rendimento per il calcolo dei trattamenti di queiscenza e del massimale contributivo.

Gli aggiornamenti da parte dell'Inps interessano in primo luogo le fasce di retribuzione e di reddito pensionabili per le pensioni con decorrenza del 2011. Oltre a questo, segnalano il minimale retributivo per l'accredito dei contributi ai fini del diritto a pensione ed i limiti di reddito 2011 per la riduzione della percentuale delle pensioni ai supersiti, senza dimenticare degli assegni di invalidità.
L'inps, riguardo alle riduzioni alle pensioni per supersiti in relazione al reddito del beneficiario per il 2011: fino a 24.354,20 è il 25% mentre oltre il 30.442,75 euro è il 50%.

Per quanto concerne invece la pensione dell'assegno di invalidità: fino 30.442,75 euro la riduzione è del 25% mentre oltre questa cifra lo sconto arriva al 50%.
Questa notizia è stata letta 1442 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561