HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Inpdap: trattenuta sulla rata pensionistica di Marzo

Nel mese di Marzo l'Inpdap, che è tenuta ad effettuare il conguaglio fiscale dei redditi pensionistici ogni anno, effettuerà una trattenuta nel caso in cui si presenti un debito d'imposta.
Il possibile conguaglio fiscale a debito, giungerà innanzitutto ai trattamenti pensionistici superiori alla quota di 1.168,57 euro, pur assicurando al pensionato un importo netto pari a 934,86 euro,mentre invece per i trattamenti pensionistici pari o  inferiori a 1.168,57, il debito sarà risarcito entro il limite della trattenuta del quinto della pensione.
Qualora venga attuata la rateizzazione del debito, essa avrà termine entro Dicembre 2011.

Dopo la prima trattenuta sulla rata di Marzo 2011, sarà spedita una lettera a tutti coloro che sono interessati con su scritte le modalità necessarie ad effettuare l'estinzione del debito.

Per quanto riguarda invece i conguagli a credito fiscale Irpef, l'Inpdap rimborserà con la rata di Marzo gli importi qualora non siano superiori alla cifra di 1.500 euro, poichè gli importi superiori dovranno essere disposti dalle sedi provinciali.

Infine riguardo le addizionali regionali e comunali, saranno calcolate in base al domicilio fiscale del contribuente alla data del 1° Gennaio 2010, qualora non fosse variato.
Questa notizia è stata letta 1421 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561