HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Cosa cambia dopo le decisioni della BCE sui mutui

Con le decisioni prese dalla BCE riguardo la costo del denaro, ed ai tassi di interesse, quali saranno le conseguenze per quanto riguarda famiglie ed imprese italiane nell’abito dei prestiti e dei mutui. Secondo molti analisti del settore la famiglie italiane che hanno già acceso un mutuo, non subiranno cambiamenti sostanziali, mentre per quanto riguarda il credito, la stretta che si è verificata negli ultimi anni potrebbe a questo punto, allentarsi.

Le decisioni più importanti della Bce riguardano i tassi di interesse che sono calati, così che quelli sui depositi"overnight" sono ora in territorio negativo; l’avvio di un piano denominato Tltro, acronimo di "Targeted longer-term refinancing operation", che si traduce nella concessione di 400 miliardi di euro alle banche che conceranno alla clientela prestiti per un ammontare almeno pari al 7% della cifra in essere alla data dello scorso 30 aprile. Questi 400 miliardi saranno concessi agli istituti di credito con la formula del prestito agevolato. Un altro intervento che è stato annunciato da Mario Draghi, presidente della BCE è l’interruzione del "piano di sterilizzazione" riguardo agli acquisti di titoli del programma "SMP".

L’ultimo dei quattro interventi è relativo all’avviamento di un piano per l’acquisto degli "Asset-backed security", titoli legati ai prestiti concessi dalle banche. La domanda che circola è pertanto questa: quando ci sarà la vera ripartenza dei prestiti, e, se i tassi dei mutui avranno una tendenza alla discesa. Con la discesa dello spread sotto il 2%, si potrebbe registrare un effetto positivo per quanto riguarda i tassi dei nuovi mutui, ma anche chi ha già un mutuo in essere potrebbe provare a ricontrattarlo con l’istituto di credito, oppure effettuare una surroga
Questa notizia è stata letta 1246 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561