HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Pmi: ancora problemi con l'accesso al credito

Le Pmi devono ancora faticare a lungo per raggiungere finalmente tutti i benefici a loro riservati, come quello dell'accesso al credito.

Nonostante ci fosse stata una timida ripresa da parte delle piccole e medie imprese italiane, l'acceso al credito rimane ancora uno scoglio insormontabile. 
La situazione ad oggi è la seguente: oltre il 40% delle imprese italiane che ha cercato finanziamenti, giudica la propria situazione economica e finanziaria in peggioramento, mentre un buon 22% reputa in lieve miglioramento gli assetti finanziari; il restante rimane per così dire "stabile".

La ripresa nel settore industriale coinvolge sopratutto la domanda estera mentre nei servizi, il recupero è sopratutto merito del commercio all'ingrosso, del trasporto aereo e in piccola parte del turismo.

Secondo i dati riportati dall'Istat, «considerando l'intero periodo di espansione ciclica, che va dal livello minimo del marzo 2009 sino a febbraio 2011, il recupero maggiore tra i raggruppamenti principali di industrie si è registrato nei prodotti intermedi e nei beni strumentali, cresciuti rispettivamente del 17,6 e 13,7 per cento. Meno marcata è risultata la risalita dei beni di consumo (+6,7%: +4,8 i durevoli e +7% i non durevoli) e di quelli energetici (+2,4 per cento)». 
Questa notizia è stata letta 1408 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561