HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Gli investitori si affidano a beni di rifugio e alle valute per resistere alla recessione

Crescono ancora le preoccupazioni per gli agenti di mercato e per gli operatori finanziari, che dovranno fare i conti con una recessione sempre più vicina, ma, anche con un tasso di inflazione sempre maggiore, che già a settembre è salito del 3%, e che si avvia entro la fine dell’anno a raggiungere livelli mai raggiunti da quel lontano settembre del 2008, quando tutto il mondo era in piena crisi economica, causata dallo scandalo dei mutui subprime.
In questo periodo di forte incertezza economica gli analisti di mercato e i principali operatori finanziari, per contrastare al meglio questo periodo che si annuncia molto buio per l’economia mondiale, consigliano di investire nelle valute che sono forti contro l’euro, come ad esempio lo yen giapponese e il franco svizzero, oppure consigliano di investire nei più classici dei beni di rifugio, ossia i metalli preziosi, con particolare attenzione a l’oro e all’argento, che si apprestano a raggiungere prezzi storici, dando allo stesso tempo all’investitore buone profitti dal punto di vista del guadagno, e questa non è una cosa da poco, soprattutto in un periodo così incerto.
Questa notizia è stata letta 976 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561