HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Se c'è il leasing Imu e tasi chi la deve pagare?

Le normative generali che riguardano il pagamento dell'IMU e quello della TASI dicono che è soggetto al pagamento dell'IMU solamente il proprietario dell'abitazione e non chi ne usufruisce, mentre sono soggetti alla TASI sia il proprietario che l'inquilino, i quali devono entrambi occuparsi del versamento della quota richiesta in base alle misure della delibera comunale oppure quella fissata dal legislatore.

Ma nel caso in cui si è coinvolti in una situazione di leasing immobiliare, chi è che ha il compito di pagare le tasse? In questo caso, proprio a partire dalla data del rilascio del leasing, IMU e TASI devono essere pagate solamente da chi sta usufruendo dell'immobile in questione e non più dal proprietario dell'abitazione in leasing.

Dal 2016 inoltre, se l'immobile è l'abitazione principale, è possibile non pagare TASI e IMU in base alla categoria a cui appartiene la casa. Nel caso in cui si tratti di case non di lusso (dalla categoria A2 a quella A7) vi è l'esenzione mentre se la casa in questione è di lusso (categoria A1, A8 oppure A9) bisogna provvedere al versamento della quota per il pagamento delle tasse. Dal punto di vista catastale sono esenti dal pagamento solamente le categorie catastali C2, C6 e C7.
Questa notizia è stata letta 1068 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561