HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Prestiti per Imprenditoria femminile

Dopo gli sgravi fiscali concessi alle aziende che hanno assunto donne, è finalmente tempo di incentivi per l'imprenditoria femminile. L'idea è dell'istituto Intesa Sanpaolo, che ha deciso di investire ben 600 milioni di euro per l'avvio di nuove attività "rosa" oppure per il rilancio e la ristrutturazione aziendale di imprese, a prescindere dal settore in cui operano, già esistenti sul mercato italiano.

Partner del progetto sono l'Abi, il Ministero delle Pari opportunità, quello dello Sviluppo economico e vari associazioni di categoria come Confapi, Confindustria e Rete imprese Italia. Per produrre la necessaria documentazione, e presentare la relativa domanda di ammissione al progetto, c'è tempo fino al 31 dicembre dell'anno prossimo.

Il protocollo d'intesa siglato tra i partner che hanno aderito all'interessante iniziativa ha difatti dato vita ad un prestito ad hoc che entrerà a far parte dell'offerta base dell'istituto: si chiama "Business Gemma" ed è appunto rivolto solo ed esclusivamente a lavoratrici e titolari di imprese o, eventualmente, di ditte individuali. Oltre a concedere prestiti, poi, Intesa Sanpaolo ammetterà anche alcune di queste attività al fondo di garanzia previsto dall'istituto: qualora le donne imprenditrici dovessero avere bisogno di interrompere temporaneamente il saldo del prestito, per maternità, problemi familiari o eventuali malattie, non ci sarà dunque alcun problema.
Questa notizia è stata letta 1208 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561