HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Assegnati 5,4 miliardi di euro per le rinnovabili

Il Gestore dei Servizi Energetici (GSE) ha comunicato negli scorsi giorni che è stato quasi raggiunto il tetto massimo previsto per l'erogazione di incentivi a favore degli impianti energetici alimentati da fonti energetiche rinnovabili diverse da fotovoltaico.

La società, legata al Ministero dell'Economia, si occupa di promuovere l'utilizzo delle fonti energetiche ecocompatibili, in particolare attraverso l'incentivazione economica. La quota annuale stabilita per gli incentivi da destinare alle fonti rinnovabili non fotovoltaiche (idroelettrico, biomasse, eolico e geotermico) ammonta a 5,8 miliardi di euro.

Il GSE ha annunciato che, in data 30 settembre 2014, era già stata raggiunta la cifra di 5,403 miliardi. Il conteggio ha tenuto conto delle tipologie di incentivi introdotte col decreto ministeriale del 6 luglio 2012, dei Certificati Verdi, delle tariffe CIP 6 e delle tariffe omnicomprensive previste dal DM 18/12/2008.
Questa notizia è stata letta 1037 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561