HOME  
   NEWS  
   QUOTAZIONI  

Tassi bancari 2015 fermi allo 0,05%

Tassi fermi al minimo storico: questa la scelta eseguita nel mese di giugno 2015 dal consiglio direttivo della Banca Centrale Europea, che ha quindi deciso di mantenere inalterato allo 0.05% il tasso di interesse relativo alle principali operazioni di rifinanziamento.

I tassi relativi alle operazioni di rifinanziamento marginale si sono portati sulla soglia dello 0.30% e quelli che interessano i depositi effettuati nella stessa Banca Centrale Europea si sono assestati sul -0.20%. Si tratta di conferme di livelli, o meglio della settima conferma di livello che interessa questi tassi, stabiliti originariamente nel 2014.

La scelta di mantenere questi livelli nei tassi si associa all'importante manovra di quantitative easing, ovvero alla procedura di acquisto dei titoli di Stato portata avanti nella stagione finanziaria precedente allo scopo di 'dare una mano' all'economia dei paesi europei, e quindi di aiutare l'emissione del credito da parte degli istituti di credito.

Fra le altre, queste manovre sono infatti finalizzate ad aumentare la quantità di denari disponibili per le famiglie che desiderano accedere ad un mutuo per l'acquisto o la ristrutturazione degli immobili.
Questa notizia è stata letta 891 volte
Bookmark and Share
Finanziamenti on line non è collegato ad alcuna finanziaria sul sito ed non eroga finanziamenti o servizi simili. Il sito offre un semplice servizio gratuito di consultazione
 Informativa sulla privacy - cookiee-media snc p.iva 01883190561